Casa > notizia > Contenuto

L'origine del Natale: il compleanno di Gesù

- Oct 20, 2017 -

Si dice che Gesù sia nato dallo Spirito Santo, nato dalla vergine Maria. Dio mandò il messaggero Gabriele in un sogno per parlare a Giuseppe, chiamandolo a non sposare Maria perché non era sposata, ma a sposarla, e per chiamare il bambino "Gesù", il che significava che avrebbe portato il popolo dal peccato Risolto.


Quando Maria stava per essere prodotta, il governo romano ordinò che tutta la gente a Betlemme dichiarasse la registrazione della propria famiglia. Giuseppe e Maria dovettero obbedire. Quando arrivarono a Betlemme, il tempo era debole, due persone incapaci di trovare la sistemazione in albergo, solo una stalla può essere temporanea. In questo momento è nato Gesù. Così Maria nacque sulla mangiatoia e diede alla luce Gesù. I discendenti per commemorare la nascita di Gesù, saranno fissati il 25 dicembre per Natale, anni di messa, per commemorare la nascita di Gesù.


All'inizio del quarto secolo, il 6 gennaio era la doppia festa delle chiese nella parte orientale dell'Impero Romano per commemorare la nascita e il battesimo di Gesù, conosciuta come l'Epifania, anche conosciuta come "spettacolo festivo", cioè , Dio mostra se stesso attraverso Gesù al mondo. C'era solo l'eccezione della chiesa di Laura, dove solo la nascita di Gesù non era commemorata dal battesimo di Gesù. Dopo che lo storico fu scoperto nel calendario usato dai cristiani romani, il documento del 25 dicembre 354 riporta: "Cristo nacque a Betlemme, in Giuda". Lo studio, generalmente ritenuto che il 25 dicembre con il Natale possa iniziare con La chiesa romana del 336, fatta circolare nel 355 dC ad Antiochia, in Asia, giunse ad Alessandria d'Egitto nell'anno 430. La Chiesa di Gerusalemme ricevette l'ultima, mentre la Chiesa di L'Armenia ha continuato ad aderire al 6 gennaio. L'Epifania è la nascita di Gesù.


notizie correlate

prodotti correlati